ilcarrettinodelleidee

Switch to desktop

Toponomastica femminile

Le bancarelle numerate sono affiancate lungo le stradine in terra battuta dell’Orto Botanico. La cornice di “Una marina di libri” è una delle meraviglie della nostra città, Palermo. La sua antica storia, la sua importanza, i suoi primati, l’Orto Botanico avvolge un mondo che già di suo è rilassante. Si anima, comunque, si trasforma in luogo predisposto ad accogliere una delle più virtuose capacità umane. All’ombra del ficus magnolioide, uno dei gioielli del giardino, si sono proposti momenti e storie, tratti da libri,  raccontati da giornalisti, studiosi, autori, per rappresentare al meglio il momento dell’editoria indipendente, nei tre giorni a…
Martedì, 13 Giugno 2017 17:46
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0
L’idea di partecipare al progetto internazionale “I giardini delle  Giuste e dei  Giusti in ogni scuola”, proposta da FNISM-CATANIA e da Toponomastica femminile, nasce  e prende forma durante una lezione di storia sulla giornata della memoria e sulla Shoà. L’iniziativa proposta dalla prof.ssa Maria Principato  è stata sostenuta e appoggiata  dai  licei classico e artistico,  dall’ IPSAR  del I.I.S.S.”Ven. Ignazio Capizzi “ di Bronte e dalla Dirigente Scolastica Grazia Emmanuele  che ne ha condiviso lo spirito morale e l’inclinazione.  Istituire un giardino diventa per gli alunni e le alunne  una riflessione sulla storia ,sul “ male”, una ricerca del segreto…
Giovedì, 04 Maggio 2017 15:56
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0
 “Dovremmo tutti piantare un albero. Se poi è un  albero di memoria , intitolato e dedicato a persone Giuste, il cerchio virtuoso si compie” . Le  parole della professoressa Pina Arena, ideatrice del progetto “Un Giardino delle Giuste e dei Giusti in ogni scuola” che conduce con  Toponomastica femminile e Fnism,  aprono un incontro sui generis nella  Giornata dell’impegno  e della memoria contro la mafia: i ragazzi fanno cerchio attorno alle buche  scavate nel giardino della scuola, pronte ad accogliere alberelli di melograno e corbezzolo rosso, reggono in mano cartelli che portano i nomi di Pina Maisano Grassi, Felicia Impastato,…
Lunedì, 10 Aprile 2017 13:58
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0
È trascorso un anno dalla nascita dei “Giardini delle Giuste e dei Giusti  in ogni scuola”, con tante    storie di memoria affidate agli alberi piantati  da donne e uomini, ragazze e ragazzi di buona volontà, ma anche con   aiuole intitolate  qualche volta devastate e ri-devastate   da vandali distratti  o arrabbiati o ignavi, poi ripiantate  da giovani che hanno scelto   la via della resistenza al  vandalismo. C’è, però, una terza categoria di persone che da un anno vedo all’opera   e che meritano attenzione e racconto. Anche loro modello  per tutti noi. Sono i ricostruttori silenziosi che   donano il loro tempo e…
Sabato, 21 Gennaio 2017 08:12
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0
Montecatini entra nel nuovo anno con due nuove intitolazioni femminili. Due spazi verdi sono stati dedicati a due donne prestigiose:   a Margherita Hack   un giardino in via Friuli, a Marie Sklodowska Curie un giardino in via Berghinz, proprio davanti allo Stadio.   Sono state frutto di un referendum popolare che ha visto coinvolti i cittadini ma l'Amministrazione ha promesso che seguiranno altre dediche femminili: a Rita Levi Montalcini e alle Mescitrici, figura professionale tipica della cittadina termale per quasi un secolo. La cerimonia è stata preceduta dal coinvolgimento degli alunni   delle due scuole primarie adiacenti alle aree, la “De Amicis” e…
Domenica, 15 Gennaio 2017 23:32
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0
In segno di riconoscenza per aver messo a disposizione dell’umanità il suo tempo, la sua scintilla di genialità scientifica, e il suo amore per la conoscenza. Prima donna al mondo, nel 1947, Gerty vince il Premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina. Scopre, in collaborazione con il marito, Carl Cori, anch’egli medico, che esiste un rapporto strettissimo tra muscoli e fegato, che collaborano, in un ciclo, che prese appunto il nome di “Ciclo di Cori”, per la riconversione dell’acido lattico in glucosio. A sedici anni Gerty desiderava diventare medico. La famiglia la sostenne in tal senso, anche se Gerty…
Mercoledì, 21 Dicembre 2016 20:57
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0
Si è concretizzata un’esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro unica e fantastica con la classe 3 A del Liceo di Scienze Umane con opzione Economico Sociale “Maffeo Vegio” di Lodi, svoltasi presso la Libera Università di Alcatraz, in Umbria, con la collaborazione dell’Associazione Toponomastica Femminile. La classe ha effettuato attività di marketing e progettualità con Jacopo Fo; un laboratorio d'arte con Eleonora Albanese; si è esercitata  nella comunicazione digitale con Simone Canova, già webmaster di Dario Fo e Franca Rame,  (qui ci sarà la prossima settimana un nostro video https://www.youtube.com/c/AlcatrazChannel?gvnc=1%20 e qui articoli scritti da ragazzi e ragazze della classe http://www.cacaonline.it/). La classe ha lavorato sulla scrittura creativa con Gabriella Canova,…
Martedì, 12 Aprile 2016 22:41
Pubblicato in Toponomastica femminile
Scritto da
Leggi tutto... 0