ilcarrettinodelleidee

Switch to desktop

Il punto di...

Abbiamo visto tutti cosa è successo a Macerata, un uomo, Luca Traini, per vendicarsi dell’atto altrettanto tremendo e folle di un nigeriano che si presume abbia occultato il cadavere di una ragazza di nome Pamela, ha aperto il fuoco contro la folla mirando le persone di colore che passavano per strada e ferendone sei. Inutile dire che siamo in un’epoca di folli. O forse vale la pena ribadirlo. Non solo l’Isis colpisce contro la folla innocente ma è ritornata la violenza fascista, come negli Anni di Piombo e come nel Ventennio. Sembra esserci una patologia diffusa che porta una parte…
Domenica, 04 Febbraio 2018 15:10
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0
Catherine Deneuve ha chiesto scusa alle vittime degli stupri e delle molestie dopo la lettera firmata da lei e altre donne sul giornale francese “Le Monde” riguardo al caso Weinstein, prendendo le distanze dalle parole offensive di altre firmatarie e lesive nei confronti delle vittime stesse. Però ribadisce il suo pensiero e non rinnega le motivazioni del testo, spiegandole. Si definisce una donna libera e ricorda alle femministe che l’hanno attaccata e ai “ tradizionalisti ” di essere stata una tra le donne che si è esposta a favore dell’aborto. Io ammetto di non condividere le idee espresse nel testo…
Venerdì, 19 Gennaio 2018 09:24
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0
La normalità è un’idea soggettiva, che si caratterizza come modello culturale in relazione al tempo e al contesto in cui si vive: “la realtà della vita quotidiana è organizzata intorno al qui del mio corpo e all’adesso del mio presente”[1]. Compreso questo, ci rendiamo conto di quanto sia difficile spiegare cosa sia la follia, e purtroppo spesso si finisce con l’identificarla come qualcosa lontana da noi, difficile da comprendere, da accettare e che può suscitare paura nella maggioranza. Risulta evidente come l’esistenza per queste persone non sia mai facile, contrassegnata da sofferenza, ma anche da speranze e da progetti. Questi…
Martedì, 28 Novembre 2017 15:04
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0
  “ Noi  alle prove generali del Partito della Nazione non partecipiamo, non ci interessa . Ricostruire il centrosinistra, questo è un impegno a cui siamo disposti … alle prove generali del Listone ,parola che evoca altre epoche, noi non intendiamo partecipare ! ” Queste sono le parole lapidarie pronunciate da Massimo D’Alema all’apertura della Campagna elettorale per Claudio Fava alle Regionali Siciliane del prossimo Novembre . Parole che suonano forti come missili sparati in direzione del PD e del suo segretario Matteo Renzi . Questa candidatura alternativa a quella di Fabrizio Micari, rettore dell’Università di Palermo, designato da Leoluca…
Venerdì, 08 Settembre 2017 14:07
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0
In questi giorni si parla molto di abusivismo . Hanno suscitato scalpore le parole del candidato pentastellato alla Regione Sicilia Cancelleri e ha destato l’opinione pubblica la visione dei morti di Casamicciola, facendo tornare a parlare di edifici abusivi ( anche se derubricare tutto ad abusivismo in questo caso è quantomeno precipitoso )  . Il dibattito esce dalle trame locali e si insinua a livello nazionale, e una regione come la nostra Sicilia ed il Mezzoggiorno in generale salgono al centro dell’attenzione mediatica . Sicilia, terra di sole, di mare, ma che regala anche altre sorprese,  dibattiti accesi e discussioni…
Domenica, 27 Agosto 2017 13:58
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0
Era l’anno 1962; al congresso DC a Napoli, il segretario del partito Aldo Moro punta all’apertura a sinistra per dar vita a una nuova politica. Un ancora poco conosciuto Giulio Andreotti irrompe con la sua corrente ‘Primavera’. Ha inizio il Concilio Ecumenico Vaticano II, sotto il pontificato di Papa Giovanni XXIII. In quello stesso anno, nell’Italia dei cambiamenti, della beatlesmania, una giovane ventottenne militante del PCI fa il suo ingresso a Caccamo (Palermo), destinata a cambiarne la storia. Lei è Vera Pegna, la giovane donna che sfidò la mafia, quando ancora questa parola non si poteva pronunciare. Collaboratrice del “Gandhi…
Giovedì, 27 Luglio 2017 09:29
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0
Attuare la Costituzione, rimettere al centro la partecipazione popolare e intervenire sui beni di mafiosi e corrotti per rilanciare un'economia sana e legale. La ricetta di Antonio Ingroia sembra chiara quanto necessaria in un momento di sfiducia sempre più pesante nei confronti di magistratura e politica. Ne abbiamo discusso con l'ex magistrato panormita attualmente impegnato nelle iniziative in tutta Italia per la difesa e l'attuazione della carta costituzionale.    Spesso il legislatore opera in conflitto con l'attività della magistratura. Il magistrato, quindi, si ritrova a dover applicare delle leggi non sempre confacenti alle esigenze del suo ufficio. Secondo lei, l'ingresso…
Lunedì, 26 Giugno 2017 14:06
Pubblicato in Il punto di...
Scritto da
Leggi tutto... 0